CARIATI – CONSEGNATI I PREMI DI POESIA “SALLUSTIO”

Archiviata la IX edizione del concorso dedicato alla memoria dell’edicolante giornalista originario di Ostuni. 

Di Maria Scorpiniti

CARIATI «Sono rimasto positivamente impressionato dalla qualità dei lavori prodotti dai ragazzi». Ad affermarlo è stato il prof. Franco Liguori, componente della commissione giudicatrice, in occasione della cerimonia di consegna dei premi relativi alla IX edizione del concorso di poesia dedicato alla memoria di Antonio Sallustio, giornalista, poeta e primo edicolante di Cariati. L’evento è stato organizzato dal locale Rotary Club Terra Brettia insieme alla famiglia Sallustio e all’Ipsia-Iti-Ipssar “Mazzone” diretto da Ornella Campana. Liguori, nel suo intervento, ha anche tracciato un breve profilo di Sallustio, che era originario di Ostuni, in provincia di Brindisi: «L’ho conosciuto direttamente, negli anni ’60 aveva una libreria molto frequentata nella centralissima piazza dei Cinquecento, era una persona sensibile e di cultura, scriveva poesie e pubblicava i suoi pezzi su importanti riviste regionali».

In quegli anni a Cariati l’edicolante svolgeva anche una funzione sociale, ha sottolineato in un intervento successivo il figlio Ferdinando, poiché metteva in contatto telefonico le famiglie con i loro emigrati all’estero. Ferdinando Sallustio, anch’egli giornalista, divenuto famoso in Tv come campione di “Passaparola”, nell’occasione ha voluto ricordare con grande emozione la moglie Maria Dolores Tanzarella, scomparsa improvvisamente un anno fa.

Il premio di poesia è stato ideato nove anni fa dal poeta e scrittore Rocco Taliano Grasso, voluto fortemente dall’indimenticabilepreside dell’Ipsia Luigi Rizzo. Da allora, ogni anno, il professore Taliano, che è anche docente dell’Ipsia, lo porta avanti con dedizione, coinvolgendo nella gara letteraria le scuole secondarie di primo e secondo grado di Cariati. L’adesione numerosa al concorso, ha sottolineato in proposito il presidente del Rotary di Cariati, Peppino Cufari, in un’epoca di comunicazione virtuale, dimostra il desiderio dei ragazzi di oggi di esternare, attraverso l’arte nobile della poesia, sentimenti ed emozioni.

È seguita la consegna dei premi. A tutti è andato l’attestato di merito, ai vincitori un buono libro. Questi i primi classificati: Mariasole Santoro della classe II dell’Istituto comprensivo di Cariati, diretto da Maria Brunetti, con la poesia “Il mare”;Giovannarosy Tridico della classe III A dell’Iti, con “Piccola anima vola” e Domenico Salvati del Liceo Patrizi con “La meravigliosa vita”. I versi delle poesie vincitrici sono stati declamati da Giuliana Greco, altro componente della giuria, mentre il giovane talento Federico Lobello ha curato gli intermezzi musicali al pianoforte.

Nel corso della cerimonia, sono intervenuti anche: il presidente della giuria Nunzia Ferrara, past president Rotary CoriglianoRossano Sybaris; Maria Rita Acciardi, past governor del Rotary International Distretto 2100; Raffaele Greco Di Arnaro, assistente del Governatore, e la docente dell’Ipsia Raffaella Affabile. Tra il pubblico, anche l’anziana moglie di Antonio Sallustio.