L’augurio dell’amministrazione comunale di Calopezzati agli alunni che rientrano tra i banchi di scuola

Il Sindaco di Calopezzati Mangone il consigliere delegata alla pubblica istruzione Anastasio Augurano buon anno scolastico 2017-2018 agli alunni, agli insegnanti, a tutto il personale che collabora nella scuola ed ai genitori.

Testo integrale: Carissimi ragazzi, oggi vi apprestate ad iniziare il primo giorno di scuola dopo una lunga pausa,
che speriamo sia stata per tutti voi rinfrancante.
Tanti primi giorni di scuola avete vissuto, tutti diversi perché diverso era lo stato d’animo che vi accompagnava e perché ogni volta siete più grandi dell’anno precedente; ma ogni nuovo anno scolastico, anche se talvolta può destare ansia e preoccupazione, porta con sé tanto entusiasmo, desiderio di rivedere i compagni e di conoscerne di nuovi, voglia di fare meglio, e quella sensazione tutta speciale di rinnovamento, che solo il primo giorno di scuola riesce a trasmettere.
La scuola a ben pensarci è sempre vicina a noi, ci accompagna durante il cammino della nostra crescita, scandisce i tempi della nostra vita; è a scuola che spesso incontriamo le persone più care, è a scuola che impariamo a comportarci con gli altri e a stringere relazioni affettive, è a
scuola che riconosciamo i nostri errori e impariamo a non ripeterne altri, è a scuola insomma che diventiamo grandi.
L’augurio che rivolgiamo a voi per questo nuovo inizio è che la scuola possa essere non solo il luogo dove acquisire competenze e potenziare abilità, ma soprattutto che vi aiuti a diventare individui liberi e autonomi, capaci di autodeterminarvi attraverso la conoscenza di sé, degli altri
e della società.
La scuola è il luogo dove trascorrerete la maggior parte del tempo ed è per questo che vi auguriamo che in essa possiate sentirvi protetti, tutelati, sicuri di poter esprimere le vostre
opinioni senza mai essere irrispettosi verso gli altri, alunni o insegnanti che siano, un luogo in definitiva dove essere ascoltati; è importante non aver paura, affidarsi agli insegnanti che
sapranno guidarvi con professionalità e dedizione e soprattutto avere fiducia in voi stessi e nelle vostre capacità.
Non possiamo ovviamente dimenticare tutti coloro che alla scuola sono vicini ed ai quali spetta il compito più difficile in questo delicato percorso educativo; ci riferiamo anzitutto alle famiglie ed al ruolo fondamentale che esse rivestono nella formazione dei figli, al dirigente scolastico, agli insegnanti ed a tutto il personale non docente ai quali
va ovviamente il nostro più cordiale augurio di buon lavoro.
L’Amministrazione Comunale sarà vicina a tutti, con un’attenzione particolare per chi è in difficoltà e per chi ha bisogno di aiuto.
A voi tutti un sereno e proficuo anno scolastico 2017/2018.

Il sindaco Franco Cesare Mangone
Il consigliere (delegato alla pubblica istruzione) Teresa Anastasio