Migranti sbarcano a Calopezzati

Sono sbarcati all’alba sulle coste di Calopezzati 64 migranti di nazionalità curda, iraniana e irachena: tra di loro bambini, donne e neonati.
L’emergenza è stata gestita bene dalla Protezione Civile di Calopezzati “Il Gabbiano” coadiuvata dall’amministrazione comunale e dalle forze dell’ordine.
Un ringraziamento alla Caritas Parrocchiale ed al Parroco Nicola Alessio, alla sig.ra Ida Rizzuti e alla sig.ra Elena Grano per aver fornito viveri e abbigliamento.

Teresa Anastasio