CARIATI – ADEGUAMENTO SISMICO SEDE COC E COM, IN ARRIVO 1,2 MLN DALLA REGIONE

Interventi nell’ex Pretura

 di Maria Scorpiniti

CARIATI  – Il Comune di Cariati è tra i primi posti nella graduatoria pubblicata con apposito decreto il 12 febbraio scorso dal Dipartimento regionale Infrastrutture, Lavori Pubblici, Mobilità per quanto riguarda l’adeguamento sismico della sedeCentro Operativo Comunale (COC) e del Centro Operativo Misto (COM). È stato quindi ammesso dalla Regione Calabria al contributo di 1 milione e 240 mila euro per interventi sulla struttura.

La notizia è stata diffusa dal vicesindaco con delega ai lavori pubblici Francesco Cicciù, che ha espresso soddisfazione anche a nome del sindaco Filomena Greco. Secondo Cicciù, questo risultato va ad aggiungersi alle altre risorse extra-bilancio ottenute dall’Esecutivo per il miglioramento della sicurezza degli edifici comunali, dei servizi e per il diritto allo studio. A breve, annuncia, inizieranno i lavori che interesseranno diverse opere pubbliche.

Il nuovo finanziamento, nello specifico, riguarderà l’adeguamento sismico della struttura situata alla marina (ex Pretura), che ospita,oltre la sede Com-Coc della Protezione Civile, anche l’Ufficio Tecnico, il Giudice di Pace e il Comando della Polizia Municipale. Con il nuovo contributo regionale, verrà rifatta l’impiantistica elettrica e termica, ormai obsoleta, ma si prevede anche l’ammodernamento delle finiture interne dell’edificio ai fini della sua più ottimale rifunzionalizzazione.