CARIATI UNITA INAUGURA LA SEDE

Il candidato a sindaco Trento: “Abbiamo messo in campo le migliori esperienze per un progetto duraturo”.

di Maria Scorpiniti
CARIATI – Un luogo dove le idee vengono a contatto e la politica raccoglie le istanze della gente. È, questa, la funzione della nuova sede di “Cariati Unita”, la formazione civica nata in vista delle elezioni amministrative del prossimo 10 giugno con candidato a sindaco Leonardo Trento. Domenica scorsa l’inaugurazione, nella centralissima via Matteotti e nello stesso locale che fino a qualche settimana fa ha ospitato la sede del Partito Democratico.
A fare gli onori di casa, alla presenza di tantissimi cittadini, l’imprenditrice Rita Cosenza, la quale ha sottolineato le motivazioni che hanno portato alla nascita del progetto unitario; un progetto che per Cariati è già una vittoria, ha spiegato il segretario cittadino del Pd, Peppino Cufari, poiché «siamo riusciti a ragionare insieme e a costruire un soggetto politico in grado di garantire stabilità amministrativa». A portarlo avanti, è «la Cariati migliore, presente qui», ha precisato l’ex consigliere dell’Alternativa Francesco Cosentino.
Sarà una battaglia non facile e nemmeno scontata, ha detto poi il candidato a sindaco Trento, ma sono
state superate le contrapposizioni personali che in passato ci sono state e «siamo tuttora aperti alle forze sane e alle migliori energie». Trento ha poi lanciando un accorato invito «agli amici di Cariati Pulita, con i quali condividiamo molti punti programmatici», a far parte del loro progetto politico. Nel suo discorso, l’aspirante primo cittadino ha spiegato le motivazioni che l’hanno spinto a scendere in campo: «Dopo anni di impegno diretto, avevo deciso volontariamente di allontanarmi dalla politica attiva, ma sono stati in tanti a chiedermi di tornare e non potevo tirarmi indietro perché il momento è delicato e difficile; il progetto su cui
stiamo lavorando è frutto di un’alleanza tra persone con diverse esperienze ma con le idee chiare – ha concluso – vogliamo costruire una squadra di governo seria che ridia dignità alla politica». Nel corso della cerimonia, sono intervenuti lo studente Edoardo Trento (“il più giovane della lista”), Pierluigi Montesanto e l’ex consigliere Pd Maria Crescente.
Intanto, cresce l’attesa di conoscere dei nomi dei candidati nelle diverse coalizioni (il termine scade il 12 maggio) che, al momento, sono tre: Cariati Unita con Leonardo Trento, l’Alternativa con candidato il sindaco uscente Filomena Greco e Cariati Libera, che non ha ancora espresso il suo candidato a sindaco.