CARIATI: FESTA DI SAN CATALDO, È TUTTO PRONTO

CARIATI: FESTA DI SAN CATALDO, È TUTTO PRONTO

La solenne processione del 10 maggio, due serate di festeggiamenti civili e la sagra del giorno dopo

di Maria Scorpiniti

CARIATI – Tutto nel segno della tradizione. Si svolgerà così, anche quest’anno, la festa in onore del protettore San Cataldo, compatrono della Città insieme a San Leonardo. L’appuntamento del 9 e 10 maggio è molto atteso dal popolo cariatese, che ogni volta rinnova il suo legame profondo e l’affetto grande verso il Santo dei Miracoli, vissuto nel VII secolo. Una devozione antica, introdotta nella cittadina jonica e in altri centri calabresidai pescatori tarantini che si spingevano nel nostro mare, che ebbe un forte incremento nel 1647 sotto l’episcopato di Francesco Gonzaga, il quale fece restaurare la chiesetta rurale a lui dedicata, a circa 3 chilometri dall’abitato.

La ricorrenza è molto sentita dai cariatesi e si capisce anche dalla partecipazione al novenario preparatorio nella cattedrale San Michele Arcangelo. Alla novena di lunedì scorso, era anche presente l’arcivescovo della diocesi di Rossano-Cariati, mons. Giuseppe Satriano, che ha officiato la funzione insieme ai sacerdoti della Vicaria. Venerdì 10 maggio, giorno della festa, saràinvece il vicario foraneo don Rocco Grillo a presiedere la solenne celebrazione delle ore 9, sempre in Cattedrale,al termine della quale uscirà la processione con la sacra effigie che scenderà alla marina e, costeggiando il litorale, arriverà alla cappella di San Cataldo, dove resterà fino al 19 maggio prossimo, data in cui la venerata statua farà ritorno in Cattedrale.

Per quanto riguarda i festeggiamenti civili, organizzati dal comitato formato dall’associazione “Cariati Subb”presieduta da Peppino Sasso, per giovedì 9 maggio in piazza Plebiscito è previsto lo spettacolo di musica”White Queen” della European Tribute Band; il 10maggio alle ore 21.15, il tradizionale concerto bandistico con l’orchestra dei fiati “G. Puccini”, diretta dal maestro cariatese Salvatore Mazzei. 

A cura della parrocchia San Cataldo, il giorno dopo, 11 maggio, alle ore 21 nel piazzale della cappella si svolgerà una ricca sagra di prodotti tipici, il cui ricavato sarò devoluto in beneficenza.