IL PATRIZI SALUTA ZIO GIOVANNI POMETTI . LO STORICO “BIDELLO POETA” VA IN PENSIONE

Giovanni Pometti meglio conosciuto come zio Giovanni, da 18 anni collaboratore scolastico nello storico Liceo cariatese, va in pensione.
Il mitico “bidello” dalle incredibili doti poetiche, che ha accompagnato l’adolescenza di tante generazioni di cariatesi oggi, dopo tanti anni di onorato servizio, ha festeggiato il suo pensionamento con Docenti e personale Ata.
Un saluto affettuoso e un ringraziamento particolare a “un collaboratore disponibile e prezioso qual è stato zio Giovanni per il Patrizi di Cariati” giungono anche dalla Dirigente Scolastica dell’Istituto, dott.ssa Ornella Campana, che ci tiene anche a ringraziare della collaborazione e del lavoro svolto, Gloria Capalbo e Rossana Cerenzia del personale Ata nonchè il prof. Luigi Scarnato, che quest’anno andranno in pensione.
“In tanti anni ho visto entrare e uscire dal Liceo ragazzi che oggi sono grandi professionisti”, dice commosso Giovanni Pometti quando ricorda ai presenti gli anni passati tra i corridoi e le aule del Patrizi.
Tante le poesie che zio Giovanni ha dedicato agli alunni, ai docenti e ai dirigenti che, negli anni, si sono avvicendati in questo Istituto: alcune di queste, la Dirigente Campana ha voluto fossero raccolte, trascritte e pubblicate come omaggio al suo collaboratore scolastico.
E ora Giovanni Pometti potrà godersi finalmente il meritato riposo, anche se  sicuramente, dentro di lui rivivranno sempre i ricordi di una vita passata a veder crescere generazioni di ragazzi cariatesi: buona pensione caro zio Giovanni!

 Concetta Cosentino